Una splendida corte

Trimis la data: 2003-11-08 Materia: Diverse Nivel: Liceu Pagini: 3 Nota: / 10 Downloads: 348
Autor: Anca Tudor Dimensiune: 7kb Voturi: Tipul fisierelor: doc Acorda si tu o nota acestui referat: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
vezi mai multe detalii vezi mai putine detalii
Raporteaza o eroare
"Una splendida corte"
L'azione del brano che segue si svolge nel palazzo dei Medici a Firenze, nella seconda meta del XV secolo, I personaggi che vi compaiono sono: Lorenzo il Magnifico, Luigi Puici, Marsilio Ficino, Pico delta Mirandola, Angelo Poliziano.
"Una splendida corte"

"Una splendida corte"

A Firenze. in una sala dell'imponente palazzo di Via Larga, brillante dimora dei Medici, c'e riunione. Davanti a una finestra aperta sta in piedi un uomo ancora giovane, dall'occhio vivace tra Ie palpebre un po' infiammate, il naso sottile e la bocca arguta: e Luigi Puici, il gaio poeta. autore di un poema di cui si e parlato in tutta Italia, /'/ Morgante.

"Una splendida corte"
Su un divano e seduto un vecchio asciutto, nella lunga veste portata dalla gente di studio, a pieghe che si riuniscono intorno al collo; e il dotto Marsilio Ficino, I'uomo che conosce meglio di ogni altro la lingua greca. Vi e poi un giovane trentenne. da! grosso naso arcuato, anche lui in abito lungo a pieghe intorno ad un colletto bianco, il quale paria ad alta voce e con calore: e Angelo Poliziano, il piu elegante poeta di Firenze e d'ltalia.

"Una splendida corte"
-— Sicuro -— dice egli in questo momento in mezzo ad un gruppo di giovani —- il nostro maestro Marsilio ha ragione: gli antichi greci, sebbene pagani, avevano una saggezza insuperabile. Infatti ... Ma viene interrotto dall'ingresso di un giovane elegante, dai capelli biondi molto curati, in abito di seta a maniche larghe; nessuno penserebbe che quella persona elegantissima e uno degli uomini piu dotti che siano mai esistiti: Giovanni Pico della Mirandola.

"Una splendida corte"
-— Buongiorno, amici -— dice allegramente. Poi. volgendosi ad un servo:

-— Per favore. caro, portami una limonata. Ma mi raccomando: che sia fredda come Ie acque del fiume infernale.

Tutti parlano in modo strano, riferendosi alia antica civilta di Roma e della Grecia, agli antichi dei e con un tono leggermente declamatorio. Adesso Pico, mentre sorseggia la limonata che gli hanno portata, osserva attento il cucchiaio d'oro nella coppa.

-— Che magnifico cucchiaio -— dice.

-— Guardate con che arte e cesellato questo fogliame intorno allo stemma. E certo un lavoro del Bandino, nconosco la sua mano; e un uomo pieno di gusto.

Perquesti uomini, labellezzae laculturasonolecosepiu importanti nella vita. Perquesti uomini la bellezza e la cultura sono nate nello splendido mondo dell'antjca Grecia e dell'antica Roma.

Dotti di ogni paese ncercano ora i manoscritti delle opere poetiche antjche, gli architetti'si ispirano agli edifici antichi. i poeti imitano I'antica poesia. E nelle loro Corti, i priJicipi raccolgono intorno a se letterati ed artisti: pnmo fra tutti Lorenzo de Medici, detto il Magnifico* signore di Firenze.

Eccolo che entra nella sala dove sono i suoi amid. Non alto, con un grande naso schiacciato. i lineamenti rudi, I'aria energica, Ie dita nodose, sembra, a prima vista, un rozzo popolano. Ma il suo volto, di una singolare mobilita, rivela una eccezionale agilita di idee.

-— Oh, Lauro mio, come stai? chiede un po' enfatico il Poliziano, modificando alia latina il nome del Magnifico.

-- Ottimamente -— risponde Lorenzo con la sua voce rauca. Ascoltatemi. amici: e tu. Grifone,
che sai inventare magnifiche decorazioni, vieni qua. Si avvicina la testa di maggio; e mi e venuta un'idea.

-— Signor mio, sono ai vostri ordini -— grida allegro il giovane Grifone. Ho appunto preparato dei disegni di festoni, imitati da un rijievo romano che fanno bellissimo effetto.

-— Benissimo. E allora state tutti attenti!

Siede in mezzo agli amici e comincia a spiegare il suo progetto per la decorazione della testa. In queste occasioni Firenze si trasforma: appaiono finti colonnati, templi di legno e tela di bellissima linea: e, tra quello scenario che sembra evocato dall'antica Grecia, passano gaie processioni di dei e di eroi pagani.

Nota explicativa
Referatele si lucrarile oferite de Referate.ro au scop educativ si orientativ pentru cercetare academica.

Iti recomandam ca referatele pe care le downloadezi de pe site sa le utilizezi doar ca sursa de inspiratie sau ca resurse educationale pentru conceperea unui referat nou, propriu si original.

Referat.ro te invata cum sa faci o lucrare de nota 10!
Linkuri utile
Programeaza-te online la salonul favorit Descarca gratuit aplicatiile pentru iOS si Android Filmulete haioase Filme, poante si cele mai tari faze Jocuri Cele mai tari jocuri de pe net Referate scoala Resurse, lucrari, referate materiale pentru lucrari de nota 10
Toate imaginile, textele sau alte materiale prezentate pe site sunt proprietatea referat.ro fiind interzisa reproducerea integrala sau partiala a continutului acestui site pe alte siteuri sau in orice alta forma fara acordul scris al referat.ro. Va rugam sa consultati Termenii si conditiile de utilizare a site-ului. Informati-va despre Politica de confidentialitate. Daca aveti intrebari sau sugestii care pot ajuta la dezvoltarea site-ului va rugam sa ne scrieti la adresa webmaster@referat.ro.
Confidentialitatea ta este importanta pentru noi

Referat.ro utilizeaza fisiere de tip cookie pentru a personaliza si imbunatati experienta ta pe Website-ul nostru. Te informam ca ne-am actualizat politica de confidentialitate pentru a integra cele mai recente modificari privind protectia persoanelor fizice in ceea ce priveste prelucrarea datelor cu caracter personal. Inainte de a continua navigarea pe Website-ul nostru te rugam sa aloci timpul necesar pentru a citi si intelege continutul Politicii de Cookie. Prin continuarea navigarii pe Website-ul nostru confirmi acceptarea utilizarii fisierelor de tip cookie conform Politicii de Cookie. Nu uita totusi ca poti modifica in orice moment setarile acestor fisiere cookie urmarind instructiunile din Politica de Cookie.


Politica de Cookie
Am inteles